Obiettivi generali

Accostare gli allievi ad una forma di teatro semplice ed efficace ed al tempo stesso ricca di possibilità espressive, questo è il primo scopo dei corsi. Attraverso un percorso che li introduca ad un lavoro sul corpo in grado di renderli coscienti delle proprie potenzialità psico-fisiche, e li conduca di conseguenza a scoprire una nuova e personale forma di espressione, è in particolar modo la comunicazione non verbale, l'attitudine che si vuole sviluppare nei corsi con lo studio delle arti espressive.

 

Programma in breve

 

 

 

 

 

Attrezzi e attrezzature a disposizione in ogni corso

Scuola_INT.JPG
 

9 minuti per capire di che si tratta...

  • Training del clown, riscaldamento, rilassamento, relazione con lo spazio e con gli altri.

  • Approccio al 'metodo': Scala del più e del meno, No Controll, azione/reazione, incontro di occhi e di intenti, trasformazione del reale.

  • Tecnica della pantomima (scomposizione del corpo, punti fissi, camminate, espressioni ecc.)

  • Uso fantastico dell'oggetto, l'altro come oggetto, testo.

  • Ricognizione personalizzata delle gag della tradizione clownesca e circense

  • Ricerca del proprio clown, attraverso la sdrammatizzazione dei conflitti, il trucco, il costume.

  • Studio, montaggio ed esibizione di uno spettacolo completo di tutti gli elementi tecnici e non del teatro (luci, musiche, scenografie, costumi).

  • Costruzione di oggetti e costumi personalizzati con materiale di recupero.


Nel corso adulti II anno viene affrontato il metodo delle azioni psicofisiche di Stanislavskj.

 
  • strisce per acrobatica

  • monocicli

  • trampoli

  • cerchio aereo

  • tessuti aerei

  • clave

  • fazzoletti e palline

  • slack-line

  • rolla-bolla

oltre a un ampio reparto di trucco e costumi circensi e teatrali